Border Collie Rescue - Main menu bar Border Collie imagevLink to My Donate

Contact Border Collie Rescue

You are here >>> International Rescue  >>> Italian section

Border Collie Rescue - On Line - Informazioni Generali
weband1size.JPG (33261 bytes)
BORDER COLLIE RESCUE - INFORMAZIONI GENERALI

Cos’è Border Collie Rescue?

L’associazione “Border Collie Rescue” è un’organizzazione che opera per la salvaguardia di una razza canina, riconosciuta come associazione filantropica senza fine di lucro, a garanzia limitata, amministrata e gestita esclusivamente da volontari.
Il nome dell’associazione, registrato e depositato, è “Border Collie Rescue”. C’impegniamo ad accogliere, accudire, addestrare e reinserire i Border Collie ed altri cani da pastore abbandonati.
Quando non siamo in grado di trovare un alloggio adeguato per i cani che accogliamo, garantiamo ospitalità e accudimento a lungo termine, anche per tutta la vita, con garanzia di supervisione, tutela e controllo da parte dell’associazione.

Inoltre offriamo aiuto, consigli, contatti e speranza ai proprietari di Border Collie che pur avendo problemi a gestire i loro cani, desiderano trovare una soluzione che permetta loro di tenerli piuttosto che affidarli ad altri.

Per garantire un futuro alla razza, e a suo esclusivo beneficio, collaboriamo con diverse organizzazioni filantropiche che si occupano del benessere dei cani e di altri animali.
Il nostro impegno per la salvaguardia della razza va ben oltre la ricerca di nuovi alloggi per i cani.
Crediamo che la cultura e l’informazione siano la chiave per evitare la maggior parte dei problemi che ci troviamo ad affrontare ogni giorno, e ci impegniamo attivamente affinché questa razza possa essere il più possibile conosciuta e compresa.

Il nostro obiettivo principale è ridurre drasticamente le richieste di reinserimento dei cani abbandonati.

Perché il numero di Border Collies che necessitano di una nuova sistemazione è così elevato?

 Le ragioni sono molteplici e diverse, perché ogni singolo cane ha una storia personale più o meno interessante.
Alcuni arrivano dopo un periodo di randagismo, altri provengono da fattorie dove non svolgevano alcuna mansione lavorativa. Molti di loro vengono acquistati da cuccioli durante un periodo di vacanza ma, quando la famiglia ritorna alla vita normale e si rende conto della responsabilità che si è assunta, ci ripensa e si rivolge a noi per trovare una soluzione.
Sempre più spesso i problemi economici (disoccupazione, esproprio della residenza) costringono le famiglie che possiedono cani a chiederci aiuto.
Molti cani sono sani, equilibrati e socievoli, mentre altri presentano gravi problemi dovuti alla permanenza in ambienti sbagliati.
 

Quali sono i problemi?

Il Border Collie è un cane da lavoro, e per generazioni è stato allevato allo scopo di aiutare l’uomo a radunare e proteggere il bestiame.
Da molti secoli allevatori, pastori e mandriani hanno cresciuto e addestrato i Border Collie con l’intento di potenziare quegli istinti naturali che permettono ai cani da pastore di svolgere al meglio il loro lavoro.

L’istinto domina la razza

I Border Collie, nella stragrande maggioranza, hanno bisogno di essere sempre attivi e stimolati. Se questo non accade, il cane può mostrare segni di evidente frustrazione e diventare nervoso e imprevedibile.
In generale i Border Collie sono servizievoli, apprendono velocemente, sono leali ed espansivi, ma capita spesso di vederli inseguire persone o cose in movimento e mordere l’obiettivo rincorso.
Inseguire un obiettivo in movimento è una delle caratteristiche istintive e innate dei Border Collie. Il problema sorge quando ad essere presa di mira è una persona, magari un bambino, o un veicolo che passa per strada, o addirittura un altro cane, che potrebbe non gradire di essere trattato come una pecora che si è allontanata dal gregge.

Alcuni Border Collie si mostrano eccessivamente attaccati ai loro giochi, al cibo o ai padroni.

I cani di questa razza sono naturalmente predisposti ad affezionarsi ad un’unica persona. Questa caratteristica rende possibile la collaborazione fra il cane, il suo padrone e gli altri cani con cui lavora, un vero e proprio lavoro di squadra.
Senza l’impegno lavorativo e il regolare esercizio fisico, che insieme producono un effetto calmante sul cane, il legame col padrone può degenerare in un eccessivo attaccamento.

Per prevenire eventuali assalti, il Border Collie potrebbe mordere altri cani o persone.

Questa non è una razza aggressiva per natura, spesso i problemi sono di origine comportamentale e possono essere risolti con l’aiuto di istruttori e conduttori competenti.
 

Che genere di aiuto può dare Border Collie Rescue?

Inizialmente valutiamo il cane, analizziamo i suoi problemi e ne individuiamo il potenziale, offrendo consigli sul tipo di addestramento più adatto.

Se il problema che si presenta è serio, possiamo mettere in contatto il proprietario del cane con esperti o con organizzazioni in grado di risolvere il caso specifico.
Se il problema persiste, o per qualsiasi motivo il proprietario non può più tenere il cane con sé, siamo in grado di aiutarlo a cercargli una nuova sistemazione.
 

LA GESTIONE DEI CANI “DIFFICILI”

 Ci occupiamo dei cani che presentano problemi, e solo quando questi sono risolti ci impegniamo a trovare loro una nuova sistemazione.

Il cane viene esaminato e quindi dato in affidamento ad un conduttore o istruttore.

Dopo un periodo iniziale nel quale il cane vive sereno e tranquillo lontano dall’ambiente che ha dato origine ai suoi problemi, il cane viene riesaminato e successivamente si predispone un programma di addestramento e socializzazione su misura per lui.
Dopo un tranquillo periodo di adattamento iniziale, spesso il cane modifica il suo comportamento asociale, si mostra disponibile ad essere addestrato e desideroso di imparare.
Se tutto va per il meglio, si procede trovandogli una nuova sistemazione.
 

QUANDO CI PORTANO UN CANE….

 Border Collie Rescue mette sempre il cane al primo posto, e la ricerca della casa più adatta per ciascun cane è il nostro obiettivo prioritario. Per questo motivo cerchiamo di ottenere il maggior numero possibile di informazioni sui cani che ci vengono affidati.
Chiediamo ai proprietari che rinunciano al proprio cane di essere onesti, e di non nasconderci le vere ragioni che li hanno portati a rivolgersi a noi.

Con queste informazioni, possiamo intervenire subito sul problema e procedere con

l’addestramento mentre cerchiamo un nuovo alloggio.

Un cane fondamentalmente equilibrato che mostra segni di insofferenza a causa di circostanze sfavorevoli ben precise (per es. morte del padrone, divorzio in famiglia o problemi di disoccupazione), oppure presenta una scarsa inclinazione al lavoro, può essere esaminato in sede e trovare subito una nuova sistemazione.
 

ADOTTARE UN CANE

Chiunque sia disponibile a adottare un cane deve, per prima cosa, compilare un modulo di iscrizione e fornirci informazioni dettagliate su di sé e sull’ambiente in cui intende ospitare il cane.
L’attendibilità delle informazioni fornite verrà verificata tramite controlli e visite a domicilio; il successo di questi accertamenti permetterà al candidato di entrare nell’elenco degli aspiranti all’adozione.
Quando troviamo una casa adatta ad un determinato cane, invitiamo il richiedente a conoscerlo e, se si piacciono, si può procedere con l’adozione.

 Successivamente ci manteniamo in contatto con i cani e i loro nuovi padroni, offrendo aiuto e consigli in caso di necessità.

Segnaliamo al richiedente solo i cani più adatti all’ambiente che egli mette a disposizione, perché desideriamo che ogni nuovo reinserimento abbia successo.

Siamo in grado di sistemare cani ovunque nel Regno Unito, ma anche in altri paesi europei dove risiedono membri della nostra associazione, e ovunque abbiamo contatti con altre organizzazioni che si impegnano a proteggere gli animali, che garantiscono alloggi adeguati e verifiche sul posto.

Preferiamo, però, trovare una casa nel luogo di provenienza del cane.

 

CONCLUDENDO…

 Il Border Collie non è un cane qualunque. Questa razza richiede maggiori attenzioni, visto che si tratta di un cane da pastore, abituato da secoli a lavorare e ad essere impegnato. Trattarlo come un animale domestico è un errore da non commettere.

Il vero problema è che spesso il padrone non è a conoscenza delle caratteristiche e delle esigenze del Border Collie, e quindi si lamenta per il comportamento stravagante del suo cane.

Un cane incompreso è un cane infelice.

Per capire il Border Collie bisogna conoscere le sue origini e le qualità specifiche della razza.

E’ importante ricordare che la maggior parte dei cani che ci vengono affidati ogni anno non provengono da ambienti rurali, ma da ambienti domestici.

TORNA SU

FOTO

HBFKids.JPG (13467 bytes)

Le scolaresche in visita giocano con i cuccioli ospitati dal centro di accoglienza Border Collie Rescue. I bambini hanno l’occasione di conoscere meglio questa razza di cani, mentre i cuccioli durante le visite impararano a socializzare e a fidarsi degli estranei.

 
TodPups.JPG (23797 bytes)

I cuccioli apprendono dai cani più anziani i “trucchi del mestiere”, le regole disciplinari e come risolvere i conflitti: è così che si imparano le “buone maniere” e si migliora la convivenza fra cani.

 
HolyCows.JPG (13674 bytes)

I cuccioli osservano le mucche nel recinto. Fin da piccolissimi dimostrano la loro indole e distoglierli dall’oggetto del loro interesse può diventare difficile, soprattutto se l’interesse si trasforma in ossessione.

 
 Nicki and Pups.JPG (20513 bytes)

Nicki Oliver con i cinque cuccioli affidati alla fattoria Hazel Brow.

 
NickiDogs2.JPG (23081 bytes)

Nicki Oliver, coordinatrice nazionale di BCR, con Mr.Tod, la mascotte di BCR e quattro cani ricevuti in affidamento. Ogni cane è un caso a parte, e quasi tutti arrivano con qualche problema. I cani nella foto non presentavano problemi particolari, ma ci siamo impegnati al massimo per trovare loro un alloggio adeguato. I due a sinistra sono fratelli, vivevano insieme da più di sette anni, e siamo riusciti a sistemarli presso lo stesso proprietario

 
 Pups in Pen.JPG (22913 bytes)

Altri cuccioli – durante il periodo di adattamento alla fattoria Hazel Brow.

 
Yogi.JPG (19493 bytes)

All’erta! Il Border Collie è appagato quando lavora con le pecore – determinato e attento, ma non iperattivo.

 

Pup_-_Home_Farm.JPG (8324 bytes)

Sopra – un giovane incrocio tra un Collie e un Kelpie, agli inizi della sua carriera di cane da pastore e da mandria.

WhoMe.JPG (6645 bytes)MoffatRosette.JPG (16031 bytes)MoffatRock.JPG (17723 bytes)
 
TORNA SU

Copyright - Border Collie Rescue - 3037504